Beve un bicchiere della sua urina al giorno: “Ringiovanisce, idrata e mi fa stare in forma”

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 21 Febbraio 2020 11:36 | Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio 2020 11:36
Beve un bicchiere della sua urina al giorno: "Ringiovanisce, idrata e mi fa stare in forma"

Beve un bicchiere della sua urina al giorno: “Ringiovanisce, idrata e mi fa stare in forma”

LONDRA – Harry Matadeen, 32enne inglese, ha iniziato a bere la sua urina quotidianamente affermando di sentirsi “più in forma che mai” e di aver persino iniziato ad idratarsi con essa, scoprendone le proprietà anti-invecchiamento.

Il 32enne, istruttore di fitness, ha iniziato l’urinoterapia quattro anni fa, dopo aver letto dei suoi presunti benefici. Beve ogni giorno 200 ml (praticamente un bicchiere di plastica) di urina “invecchiata”, che può essere di alcune settimane o un mese. Harry dice perfino di amare il sapore della sua pipì. Oltre che a sentirsi più sano, più felice e più intelligente che mai, afferma che bere l’urina lo ha guarito dalla depressione e ringiovanito “di almeno una decina di anni”.

L’uomo ha scritto due libri sul potere dell’urina e vuole educare le persone ad avere una mentalità più aperta sulle sue capacità di guarigione, insistendo sul fatto che “è la medicina più potente disponibile”.

”La terapia dell’urina invecchiata è l’arte e la scienza di raccogliere e conservare la propria urina in una bottiglia, permettendole di fermentare in un processo naturale, e quindi utilizzare quell’urina” invecchiata “come medicina per curarti, bevendola, massaggiandola sulla pelle, o anche in altri modi come in un clistere”, ha spiegato al Daily Mail.

“La maggior parte della gente pensa che io abbia vent’anni – afferma -. È un idratante di fascia alta che rimuove le rughe e contiene l’urea al 2%, che è la sostanza contenuta nelle migliori creme anti-invecchiamento. Non sono un vanesia, mi interessa solo stare bene e sembrare sano e l’urina mi dà proprio questo”.

Inoltre secondo il 32enne l’urina è un’ottima “medicina”: “Ognuno dovrebbe prendersi cura di se stesso da solo. In questo modo potremmo prevenire preoccupazioni come il cancro, il morbo di Alzheimer, la demenza, le malattie cardiache e gli ictus”.

Harry lascia riposare e fermentare naturalmente l’urina per almeno 4 giorni, così da accrescere il suo “potere di guarigione”. “Immagino nel prossimo futuro che ogni famiglia in tutto il mondo possegga bottiglie di urina invecchiate, per la prevenzione quotidiana delle malattie o un aumento di energia o per la guarigione di ferite e lividi”, ha concluso. (fonte DAILY MAIL)