Bambino di 7 anni strangolato nella vasca: arrestata la babysitter

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 maggio 2018 9:47 | Ultimo aggiornamento: 1 maggio 2018 10:02
Bimbo 7 anni strangolato vasca arrestata babysitter

Bimbo di 7 anni strangolato nella vasca: arrestata la babysitter

STOCCARDA – Affidano il figlio di 7 anni alla babysitter ed escono. Al loro ritorno scoprono con orrore che il piccolo era morto strangolato all’interno della vasca da bagno. È la drammatica scoperta che ha sconvolto la cittadina tedesca di Künzelsau, nel Baden-Württemberg, non lontano da Stoccarda.

Per il terribile delitto avvenuto nel fine settimana, la polizia locale ha arrestato la donna che gli faceva da babysitter, la 69enne Elisabeth S. La donna è stata dopo alcune ore di fuga e ora accusata di omicidio. La donna godeva della fiducia dei genitori, che da anni si prendeva cura del bambino.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

Il bimbo doveva trascorre la notte a casa della donna come accadeva spesso. Quando il padre è andato a riprenderlo la mattina seguente, nell’abitazione non rispondeva nessuno. Solo con l’aiuto di un vicino l’uomo è entrato e ha fatto la terribile scoperta. In base agli esami e ai segni sulla gola, gli inquirenti tedeschi sostengono che il piccolo è stato strangolato a morte prima di essere messo nella vasca da bagno già privo di vita.

Della donna, nella casa non c’era nessuna traccia. Dopo una breve ricerca, la polizia è riuscita a rintracciarla e arrestarla. Ancora ignote le cause che l’hanno spinta a commettere il crimine e ad allontanarsi.

Al bambino piaceva stare con l’amica di famiglia. Fin da quando aveva soli due anni, il è rimasto spesso a dormire a casa della 69enne.