Binge drinking in GB, medici: “Arrestate ubriachi che intasano ospedali”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Dicembre 2014 6:00 | Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre 2014 18:39
Binge drinking in GB, medici: "Arrestate ubriachi che intasano ospedali"

Binge drinking in GB, medici: “Arrestate ubriachi che intasano ospedali”

LONDRA – “Arrestate gli ubriachi molesti che intasano gli ospedali”: è la richiesta del dottor Cliff Mann, medico e rappresentante della categoria del Regno Unito, che ha chiesto alla polizia di fermare chi ha bevuto troppo e finisce nelle corsie dei nosocomi.

Una proposta per contrastare il fenomeno del ‘binge drinking’, la pessima abitudine dei giovani britannici che nei week-end e in occasione di festività si sfidano a chi beve più alcol.

Secondo Mann, infatti, ci sono altri pazienti che hanno bisogno di cure molto più di loro. La proposta è quindi quella di fermare i giovani che alzano il gomito e si comportano in modo turbolento, mandarli a processo e comminare multe salatissime, oltre a a registrare la violazione sulla loro fedina penale.

Negli ultimi anni, invece, la polizia ha scelto la linea opposta, affidando quasi sempre alle cure dei medici chi ha bevuto troppo. ”Siamo arrivati a un punto in cui viene tollerato l’ubriacarsi di venerdì e sabato sera, non è invece normale, non dovrebbe esserlo”, ha aggiunto Mann.

La Police Federation, una associazione di agenti di polizia, ha definito questo approccio come ”semplicistico” e alla fine finirebbe per impegnare troppo personale.