Boris Johnson, la prima gaffe da premier. Ha rivelato alcuni dettagli dell’incontro con la Regina

di Caterina Galloni
Pubblicato il 26 Luglio 2019 6:49 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2019 8:44
Boris Johnson

Boris Johnson (foto Ansa)

ROMA – Prima gaffe di Boris Johnson come premier? Sembra che il neo primo ministro inglese abbia rivelato alcuni dettagli dell’incontro privato con la regina subito dopo la nomina. Allo staff di Downing Streeet avrebbe riferito ad alta voce una battuta della sovrana durante l’incontro a Buckingham Palace in cui è stata formalizzata la sua designazione e che riguardava proprio il “lavoro” di premier:”

Perché mai tutti lo vogliono fare?” ha chiesto Sua Maestà. Il Daily Mail scrive che è una grave infrazione al protocollo reale in quanto i contenuti dei colloqui tra la regina e i primi ministri restano di regola coperti dal più stretto riserbo. Dopo la “rivelazione”, lo staff di Downing Street avrebbe pregato Johnson di non parlare a voce alta, come riferito da Euronews. BoJo non è il solo a essere incappato in una gaffe: nel 2014 l’allora primo ministro David Cameron si era scusato con la regina dopo essere stato sorpreso a vantarsi che la sovrana aveva espresso soddisfazione, dicendo “hmmm” con tono felice, quando l’aveva chiamata al telefono per riferirle che dopo il referendum la Scozia aveva rifiutato l’indipendenza.

“Quando sei PM del Regno Unito dire alla regina “Sua Maestà, va tutto bene”, è un sollievo. Era soddisfatta”, la frase di Cameron che sembrava avesse aggiunto:”Non ho mai sentito qualcuno commuoversi in quel modo … sono grato”. Dopo essere stato inavvertitamente ripreso dalle telecamere mentre a New York incontrava il miliardario Michael Bloomberg e raccontava la reazione della Regina al referendum, sembra che Cameron fosse “profondamente imbarazzato”. 

Fonte: Daily Mail.