Brexit. Barnier, ”Nessuna concessione alla Gran Bretagna”

Pubblicato il 20 luglio 2017 15:32 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2017 15:32
Michel Barnier

Michel Barnier

BELGIO, BRUXELLES .  “Non siamo nello stato d’animo di fare concessioni” alla Gran Bretagna, “dato che i negoziati cominciano appena, bisogna essere seri”. Lo ha affermato il capo negoziatore Ue Michel Barnier al termine del secondo round negoziale per la Brexit.

“So bene che ci sono compromessi che devono essere fatti nei negoziati ma non ci siamo ancora”, anche perché, ha sottolineato, “come volete che io possa lavorare se non abbiamo ancora un quadro globale di quello che la Gran Bretagna pensa sia coperto dall’accordo di ritiro” dall’Ue.