Brexit. I Lord, accordo transitorio per salvare migliaia di posti

Pubblicato il 14 dicembre 2016 13:30 | Ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2016 13:30
La Camera dei Lord

La Camera dei Lord

GB,LONDRA – Si deve arrivare ad un accordo transitorio con l’Ue sulla strada della Brexit per salvare migliaia di posti di lavoro nelle banche della City. A dirlo è un rapporto della Camera dei Lord che è stato anticipato mercoledi dal Guardian.

Secondo i parlamentari, è necessario assicurare un periodo di accesso al mercato unico europeo per evitare che i colossi del settore finanziario spostino sedi e dipendenti nelle capitali del continente.

Per una transizione di questo tipo si sono già espressi in molti, dal cancelliere dello Scacchiere Philip Hammond, ai top manager

finanza, fino al governatore della Bank of England, Mark Carney. La commissione dei Lord che ha redatto il rapporto ha raccolto una serie di stime in proposito, fra cui quella più allarmante che parla di una possibile perdita di 200 mila posti di lavoro nel Regno Unito.