Il bruco che spaventa il Regno Unito: il suo pelo urticante può portare alla cecità

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 maggio 2018 6:47 | Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2018 19:54
bruco velenoso gb

I bruchi che spaventano il Regno Unito: il loro pelo urticante può portare alla cecità

ROMA – Allarme sulle coste del Regno Unito per l’invasione di bruchi color marrone provvisti di peli urticanti che si disperdono nel vento e chiunque li aspira o ingoia [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,Ladyblitz – Apps on Google Play] può soffrire di eruzioni cutanee, difficoltà respiratorie e, in casi estremi, cecità.

Il problema è diventato talmente grave che il Consiglio del Distretto del Norfolk del Nord, mentre sta effettuando l’eliminazione dei lepidotteri ha chiuso i passaggi pedonali dei sentieri sulla costa. Il fatto ha scatenato il timore che i bruchi invadano l’intero paese subire gravi lesioni, scrive il Daily Star.

I bruchi, marroni con striature arancioni e lunghi anche più di 3 cm, si sono introdotti nel Regno Unito nel 2005 attraverso degli alberi olandesi importati.

Il consiglio, quando si entra in contatto con il bruco, è di lavare le mani e sciacquare gli occhi. Una proteina presente nei sottili peli dei bruchi può causare irritazioni alla pelle e agli occhi, mal di gola e difficoltà respiratorie.