Bruxelles, caos in aeroporto: 60 aerei partiti senza bagagli

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Agosto 2019 15:49 | Ultimo aggiornamento: 3 Agosto 2019 15:49

(Foto archivio Ansa)

BRUXELLES  –  Caos per turisti e viaggiatori all’aeroporto Zaventem di Bruxelles, il principale scalo del Belgio e uno dei più importanti hub europei: sessanta voli sono partiti lasciando a terra tutte o buona parte delle valigie dei passeggeri. A provocare il caos un guasto al sistema di gestione bagagli.

Anche per lo scalo di Zaventem questo del 3 e 4 agosto è un fine settimana di esodo, con oltre 170mila passeggeri attesi tra oggi e domani.

A provocare il guasto al sistema di smistamento bagagli, secondo quanto spiegato da un portavoce dell’aeroporto, è stata la cinghia di una valigia che ha bloccato i meccanismi. Nonostante il problema sia stato risolto, lo scalo non riesce però a gestire l’eccedenza causata dal guasto, proprio a causa dell’affluenza eccezionale di passeggeri.

Secondo vari siti online di informazione, questa è la terza volta, dall’inizio dell’estate, che il sistema finisce in panne, ogni volta per motivi diversi. (Fonte: Ansa)