Inghilterra, Cameron contro gli obesi: “Subito a dieta o niente più benefit”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 febbraio 2015 12:35 | Ultimo aggiornamento: 15 febbraio 2015 12:36
Cameron contro gli obesi: "Subito a dieta o niente più benefit"

Cameron contro gli obesi: “Subito a dieta o niente più benefit”

ROMA – Sei obeso e non fai ginnastica o non ti sottoponi alle terapie adeguate? Niente benefit pubblici. Sei alcolista? Stessa regola. Ti droghi? Idem: via l’assegno statale. David Cameron sceglie la linea dura e minaccia una sforbiciata pesante della spesa pubblica.

Secondo il premier inglese c’è una estesa platea di furbetti che, avendo un reddito al di sotto delle 26 mila sterline (35 mila euro) reclama l’assegno dello Stato ma poi non fa nulla, malgrado le sollecitazioni delle strutture sanitarie, per guarire le patologie invalidanti dell’obesità, dell’alcolismo, della droga. Quanto prendono dallo Stato? Il malato intasca il contributo pubblico di 100 sterline alla settimana (135 euro) che sommato a contributi di altro genere può arrivare a 500 sterline (670 euro).