Carla Bruni: “Volerò su un aereo della pattuglia acrobatica francese”

Pubblicato il 2 Aprile 2010 19:39 | Ultimo aggiornamento: 2 Aprile 2010 19:39

«Tornerò a volare con voi a bordo di uno degli aerei della pattuglia acrobatica». Promessa di Carla Bruni, neo-madrina per il 2010 della Patrouille de France, le Frecce tricolori francesi.

La premiere dame di Francia ha raggiunto la base 701 di Salon de Provence, nel sud della Francia, indossando una tuta da pilota blu realizzata apposta per lei. Qui ha incontrato i piloti ed il loro comandante, Virginie Guyot che, a soli 33 anni, è la prima donna a guidare la pattuglia acrobatica bianca-rosso-blu, un posto in genere riservato agli uomini.

La premiere dame di Francia è a sua volta la prima donna a farvi da madrina; prima di lei c’erano stati, tra gli altri, l’attore Alain Delon (1988), il principe Alberto di Monaco (1993), e l’ex judoka David Douillet (2001). La moglie del presidente Nicolas Sarkozy ha assistito ad un volo di esercitazione. «Non ho mai visto nulla di più bello, mentre guardavo il mio cuore batteva forte», ha commentato e si è congratulata con la giovane comandante stringendole la mano.

Fino al pomeriggio era viva la suspense sul fatto se la Bruni sarebbe o meno salita a bordo di un dei jet. Ma la prima donna di Francia non ha effettuato i controlli medici necessari e così l’esperienza è stata rimandata. «Tornerò per volare con voi» ha promesso prima di rientrare a Parigi, a bordo dell’aereo presidenziale. Il tutto è stato filmato da una tv, che prepara un documentario che andrà in onda il 13 giugno prossimo su France 2, nel corso di una trasmissione alla quale parteciperà anche la stessa Carla Bruni.