Cronaca Europa

Catalogna: colpito da infarto dopo carica della polizia, rischia la vita

Catalogna: colpito da infarto dopo carica della polizia, rischia la vita

Catalogna: colpito da infarto dopo carica della polizia, rischia la vita (foto Ansa)

BARCELLONA – Un uomo tra i 50 e i 60 anni è stato colpito da un infarto dopo una carica della polizia nazionale spagnola che cercava di impedire le operazioni di voto del referendum di indipendenza della Catalogna a Lleida, centro ad ovest di Barcellona. Lo scrive La Vanguardia, per il quale l’uomo è “molto grave”. Secondo fonti locali, medici presenti gli hanno praticato tecniche di rianimazione sul posto fino a quando i servizi di emergenza lo hanno portato in ospedale. La polizia aveva caricato un gruppo di cittadini schierati a proteggere urne e schede.

“In un primo momento ci sono stati solo sgomberi in alcuni seggi di Barcellona ma ora col passare delle ore la polizia spagnola è passata alle maniere dure in varie zone. E’ un fatto che, come osservatori, dobbiamo denunciare alla comunità internazionale. Ho visto anche drammatiche aggressioni a vecchi. I feriti sono oltre 300. Credo che comunque vada il voto, oggi il governo di Madrid sia diventato ancora più distante dalla Catalogna”, lo ha detto all’ANSA, telefonicamente, Simone Maulu, rappresentante dell’Irs (Indipendèntzia Repùbrica de Sardigna), che assieme al leader del movimento Gavino Sale si trova nella cittadina catalana, in qualità di osservatore dei movimenti indipendentisti.

To Top