Charlie Hebdo: rischia il posto una giornalista scampata alla strage

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Maggio 2015 12:22 | Ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2015 12:22
Charlie Hebdo: rischia il posto una giornalista scampata alla strage

Charlie Hebdo: rischia il posto una giornalista scampata alla strage

PARIGI – Charlie Hebdo: rischia il posto una giornalista scampata alla strage. Zineb El Rhazoui, la giornalista franco-marocchina della redazione di Charlie Hebdo che scampò alla strage del 7 gennaio perché in ferie, ha ricevuto una lettera della direzione del mensile che la convoca a un colloquio in vista del suo licenziamento.

La giornalista, che è già stata sospesa, rischia il posto per “colpa grave”. La direzione del giornale, in cui aumentano di giorno in giorno le tensioni, rifiuta commenti su una “procedura interna”. “Sono scioccata e scandalizzata – dice la giornalista, che ricevette a febbraio minacce di morte dall’Isis – per il fatto che una direzione che gode di tanto sostegno dopo gli attentati sostenga così poco una sua dipendente, sotto pressione come tutti gli altri in redazione, e oggetto di minacce”.

La El Rhazoui non avrebbe potuto lavorare normalmente negli ultimi tempi: “non sono la sola – si giustifica – viviamo nel caos, è impossibile fare reportage sotto protezione della polizia…”.