Chirurgo sbaglia un intervento di routine: “Ho il corpo invaso dalle mie feci”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 novembre 2017 7:45 | Ultimo aggiornamento: 25 novembre 2017 20:43
feci-corpo

Chirurgo sbaglia un intervento di routine: “Ho il corpo invaso dalle mie feci”

BRISTOL – Si sottopone a un intervento all’ovaia, ma qualcosa va storto e inizia a vomitare le sue feci. Kelly Yeoman doveva rimuovere una cisti, ma il chirurgo deve aver sbagliato qualcosa durante l’intervento tanto da causarle una perforazione dell’intestino. Il medico ha provato a risolvere il problema, ma senza successo e ogni giorno la donna ha violenti attacchi di vomito.

Sottoposta a più interventi per risolvere il problema, per ora è stato possibile solo ripulirle l’organismo per evitare infezioni. La donna ha violenti attacchi di vomito e ha descritto il suo malessere come “la sensazione di essere schiacciata da se stessa”. Kelly, infatti, ha gli organi compressi, compresi i polmoni che non le consentono di respirare bene.

La trentaquattrenne ha spiegato di non essere riuscita di andare in bagno per 15 settimane e che il suo caso, secondo quanto spiegato dai medici, è particolarmente complesso a causa dell’allergia a diversi medicinali.

Gli amici riferiscono che Kelly “è completamente irriconoscibile rispetto alla ragazza felice, forte e determinata”. In particolare l’amico Peter Rankin ha spiegato che il suo intestino non riesce più a funzionare e che lei si sente soffocare lentamente al punto tale che teme di non poter sopravvivere a lungo.

Sembra che i medici non riescano a trovare una soluzione a questo problema, così gli amici e i parenti hanno avviato una raccolta fondi per potersi rivolgere a un centro specializzato e aiutare la donna a tornare alla sua vita di sempre.