Chloe Glasson diventa narcolettica per colpa di un vaccino: si addormenta 30 volte al giorno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 ottobre 2013 16:03 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2013 16:03
Chloe Glasson

Chloe Glasson

GLASGOW – Chloe Glasson, scozzese, 14 anni, è una ragazza, un’adolescente normale. Studia, esce con gli amici, si diverte ma, a differenza dei suoi coetanei, Chloe si addormenta spesso, circa 30 volte al giorno. Chloe, infatti, soffre di narcolessia e si addormenta 30 volte al giorno indipendentemente da quello che fa.

“Può accadere in qualsiasi momento – racconta Chloe – questa ondata di stanchezza prende il sopravvento… I miei occhi cominciano a chiudersi”. All’origine della narcolessia di Chloe, un vaccino, il Pandemrix.

Il Pandemrix è stato vietato per le persone sotto i 20 anni a causa del rischio di narcolessia. Molti i casi in Gran Bretagna come negli Stati Uniti. Il governo britannico ha ammesso le sue colpe e stabilito che le famiglie dei bambini con questa problematica riceveranno 120mila sterline come risarcimento danni.
“Quello che fa più male è quando la gente mi vede in pubblico mentre mi addormento e mi guardano come se fossi ubriaca o drogata… Non ho molte speranze o sogni. Vorrei essere un’ insegnante di recitazione, ma sono costretta a prendere la vita come viene”