Ciclista investe maestra di yoga che attraversa guardando il cellulare: condannato a 112mila euro di risarcimento

di Caterina Galloni
Pubblicato il 25 Giugno 2019 6:00 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2019 21:38
Ciclista investe maestra di yoga che attraversa guardando il cellulare: condannato a 112mila euro di risarcimento

Ciclista investe maestra di yoga che attraversa guardando il cellulare: condannato a 112mila euro di risarcimento (foto Ansa)

LONDRA – Robert Hazeldean, ciclista che nel 2015 aveva investito Gemma Brushett, un’insegnante di yoga che attraversava le strisce pedonali in una strada molto trafficata nel centro di Londra guardando il display del telefono, è stato condannato a pagare 112mila euro di risarcimento e di spese processuali.

La Brushett, 28 anni, ha vinto la causa nonostante il giudice Shanti Mauger abbia osservato che era “ugualmente colpevole” nell’incidente poiché concentrata a guardare il display. 

La cicatrice di 8 mm sulle labbra, unica conseguenza dell’incidente, è stata valutata 4.161,79 sterline poiché “non le ha rovinato l’aspetto”.

5 x 1000

Hazeldean, pittore che si è trasferito in Costa Azzurra, Francia, per iniziare una “nuova vita”, dovrà pagare le spese legali, che potrebbero arrivare a più di 100mila sterline perché al momento dell’incidente non era assicurato e non ha mai fatto ricorso.

Ha commentato che la causa ha avuto un notevole peso sul suo stato emotivo ed è “preoccupato per il futuro che si profila incerto”. 

Una sua cara amica, Brittany Maher-Kirk, ha lanciato un GoFundMe per aiutare Hazeldean a pagare le spese legali e su Twitter, ha scritto: “I tribunali non hanno solamente deluso Robert ma creato un precedente pericoloso per i ciclisti di tutto il Paese”. (Fonte: The Daily Mail)