Cipro/ Filtri d’amore fatti con parti della tomba di un santo. L’allarme del sindaco: “La stanno smantellando pezzo dopo pezzo”

Pubblicato il 10 agosto 2009 20:28 | Ultimo aggiornamento: 10 agosto 2009 20:28

reliquiarioLa tomba di un santo smantellata pezzetto dopo pezzetto da cuori infranti che cercano un rimedio magico per le loro sofferenze amorose. Accade a Arodes, a Cipro e il sepolcro è quello di San Agapitikos, protettore degli amanti.

Secondo una tradizione locale, infatti, chi ha pene d’amore non deve far altro che far bere all’oggetto del suo desiderio una pozione contenente un frammento della tomba del santo per ottenere il cuore della sua amata. La tradizione, però, sembra guadagnare credito col passare del tempo. E, negli ultimi anni, un quarto del sepolcro di Agapitikos è stato smantellato e portato via dai cuori infranti di mezza isola.

Il sindaco di Arodes, Matthaios Stefanou è tra l’infastidito e l’incredulo: «Un sacco di gente mi è venuto a dire che il rimedio funziona. Non so cosa stia succedendo alla gente ma negli ultimi anni c’è un vero e proprio pellegrinaggio».

Per arginare il fenomeno, però, è dovuto intervenire il dipartimento cipriota che tutela le antichità. Delle gesta del santo, invece, si sa pochissimo: gli unici dati certi sono che Agapitikos è stato un crociato del V secolo e poi si è stabilito come eremita nella zona.