Cocaina nascosta in un dildo dalla Giamaica al Belgio: arrestato corriere

di Caterina Galloni
Pubblicato il 24 Giugno 2020 7:00 | Ultimo aggiornamento: 23 Giugno 2020 19:17
Aveva nascosto cocaina in un dildo: preso corriere

Cocaina nascosta in un dildo dalla Giamaica al Belgio: arrestato corriere (Foto Ansa)

ROMA  –  Un britannico era partito dalla Giamaica verso Bruxelles, in Belgio, nascondendo della cocaina in un p*ne finto, probabilmente nella speranza di eludere i controlli.

Ma a febbraio scorso è stato arrestato all’aeroporto e ora rischia di scontare tre anni di prigione.

Agli agenti aveva detto che la cocaina era per uso personale.

Inizialmente gli agenti di frontiera non avevano rilevato la presenza di droga. 

La scoperta in ospedale e l’arresto del corriere

Dopo aver portato l’uomo in un ospedale per ulteriori esami, gli agenti hanno scoperto che aveva messo 127 grammi di cocaina all’interno di un pe*ne finto, come riferito da The New Zealand Herald.

L’uomo ha sostenuto che la cocaina gli era stata offerta da un conoscente durante la sosta in Giamaica, dove si era recato per andare a trovare la madre.

I pm non sono stati in grado di provare che l’uomo fosse un “corriere”, ma hanno comunque chiesto una condanna di 36 mesi. (Fonte: Daily Mail)