Compra bagnoschiuma al negozio “tutto a 99 cent” e si brucia i testicoli

Pubblicato il 2 Maggio 2013 19:56 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2013 19:56
Compra bagnoschiuma al negozio "tutto a 99 cent" e si brucia i testicoli

Compra bagnoschiuma al negozio “tutto a 99 cent” e si brucia i testicoli

LONDRA –  Raymond Cuss si stava facendo una doccia con il nuovo bagnoschiuma, acquistato in uno dei tanti negozi di “tutto a 99 centesimi”, quando ha iniziato a sentire del fastidio nelle parti intime. Era appena tornato a casa dal negozio di pulitura di tappeti in cui lavora. Ma tra l’acqua e il gel da doccia ha iniziato a vedere che la sua pelle intorno ai testicoli diventava rossa.

Uscito dal bagno dopo pochi minuti il dolore è passato, ma non l’arrossamento. La pelle era completamente bruciata. Il pizzicore era tale che anche solo indossare la biancheria intima non era facile. “A quel punto, ha raccontato Raymond al Daily Mail, il dolore non c’era più, ma tutta la zona era infiammata, il mio pene era di un rosso acceso, e avevo perso uno strato di pelle. Ero terrorizzato all’idea di aver subito un danno permanente. Era la prima volta che usavo quel bagnoschiuma, ma era della Dettol, una marca di cui mi fidavo”.

In realtà quel gel da doccia comprato in un “99p Store” a Gosport, Hampshire, era stato prodotto per il mercato coreano ed era arrivato in Gran Bretagna attraverso il mercato nero. Nel caso di Raymond si pensa che alcune sostanze chimiche nel bagnoschiuma possano aver provocato una reazione venendo a contatto con gli agenti chimici che l’uomo, 42 anni, usa al lavoro.

Raymond ha ricevuto mille sterline come parte di un risarcimento dal negozio. Ma per lui l’incidente è stato davvero traumatico. Anche perché, dal momento che lui è un libero professionista, ha dovuto continuare a lavorare, andando quotidianamente in negozio, mentre il dolore si faceva sentire.

“Dopo un mese di cure i medici mi hanno detto che non avrò danni permanenti. Non so ancora che cosa farò con le mille sterline, ma di sicuro non le spenderò in un negozio da 99centesimi”.