Coronavirus, in Germania nuovo focolaio a Berlino: 70 positivi in un condominio. Forse partito da un picnic con la parrocchia

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2020 10:41 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2020 10:41
Coronavirus, in Germania nuovo focolaio a Berlino: 70 positivi in un condominio. Forse partito da un picnic con la parrocchia

Coronavirus, in Germania nuovo focolaio a Berlino: 70 positivi in un condominio. Forse partito da un picnic con la parrocchia (Foto archivio Ansa)

BERLINO  –  Nuova ondata di contagi da coronavirus in Germania. Le autorità hanno messo complessivamente migliaia di persone sotto quarantena in diverse località.

Oltre al centinaio di nuovi contagi in un grattacielo a Gottinga, in Bassa Sassonia, un aumento improvviso di infezioni è stato registrato nei giorni scorsi in alcuni palazzi vicini nel quartiere Neukoelln di Berlino.

Qui alcuni giorni fa è scoppiato un nuovo focolaio all’interno di un condominio. Il numero dei residenti positivi è salito a quota 70. I residenti della zona non potranno lasciare la propria casa peri prossimi 14 giorni. 

“Questa situazione è una catastrofe – ha detto il sindaco di Berlino, Martin Hikel -. È molto difficile tenere in isolamento nuclei familiari di otto persone in appartamenti di nemmeno due stanze. Inoltre, non ne conosciamo ancora la portata, il che aumenta i nostri dubbi sulla gestione di questa ennesima emergenza”.

L’ipotesi è che il contagio sia partito durante un picnic organizzato dalla chiesa del quartiere. “È solo un’ipotesi, ma anche il parroco è ora positivo, ha detto Hikel.

La zona di Guetersloh, in Nord-Reno Vestfalia, ha registrato un picco di contagi presso il locale impianto per la lavorazione della carne Toennies, dove sono risultati positivi varie centinaia i lavoratori, tanto da spingere le autorità locali a rimandare a casa i loro figli dalle scuole e dagli asili.

Coronavirus, i contagi in Germania

Per quanto riguarda il conteggio del Robert Koch Institut, il centro epidemiologico nazionale ha segnalato ieri 580 nuovi casi rispetto al giorno precedente per un totale di 187mila infezioni. I decessi sono cresciuti di 26 unità a complessive 8.856.

Mentre a Gottinga circa 700 persone sono state messe in quarantena, tra le località che hanno superato il ‘tetto’ delle 50 nuove infezione su 100mila abitanti in una settimana ci sono Magdeburgo, Verden, Greiz e Warendorf, laddove al contrario sono 145 distretti su 412 a non segnalare nessun nuovo caso.

Attualmente il fattore R (ossia l’indice di contagio) in Germania è in lieve ribasso: 0,86 contro la soglia critica di 1 registrata il 17 giugno. Tuttavia, non sono ancora considerate i nuovi contagi di Gottinga e di Guetersloh. (Fonte: Agi)