Coronavirus, Francia in stato di emergenza: a Parigi coprifuoco dalle 21 alle 6

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Ottobre 2020 20:57 | Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre 2020 8:47
Coronavirus, Francia in stato di emergenza: a Parigi coprifuoco dalle 21 alle 6

Coronavirus, Francia in stato di emergenza: a Parigi coprifuoco dalle 21 alle 6 (Ansa)

Coronavirus, a Parigi e in altre città della Francia tra cui Lill, Lione e Marsiglia coprifuoco per quattro settimane dalle 21 alle 6 di mattina

Con la nuova ondata di coronavirus a Parigi torna il coprifuoco: lo ha annunciato il presidente Emmanuel Macron in una intervista tv mercoledì sera. 

Il coprifuoco scatterà dalle 21 alle 6 nella capitale e in diverse altre città a partire da sabato 17 ottobre. 

Le città interessate sono Grenoble, Lille, Lione, Montpellier, Saint-Etienne, Aix-en-Provence, Marsiglia, Rouen e Tolosa.

Il provvedimento sarà in vigore per quattro settimane, prorogabili fino al primo dicembre se questo si dovesse rivelare necessario dopo una verifica al termine del periodo previsto di un mese.

Torna lo stato di emergenza

In tutto il Paese è stato, inoltre, reimposto lo stato d’emergenza anti-Covid, che era scaduto lo scorso 9 luglio e non più prorogato.

Questo consentirà al governo di adottare provvedimenti urgenti che implicano la limitazione dei movimenti o delle libertà dei cittadini per motivi straordinari e temporanei.

“Situazione molto preoccupante”

“Non abbiamo perso il controllo ma in Francia la situazione è molto preoccupante” per il Covid, ha detto Macron in diretta tv.

“Siamo in una situazione preoccupante e questo giustifica il fatto di non restare inermi né cedere al panico”, ha sottolineato nel suo intervento in tv.

E’ un virus “pericoloso e grave per tutti. Siamo entrati in una fase in cui bisogna reagire”, ha avvertito Macron, aggiungendo che “il virus riparte, circola di nuovo rapidamente in Europa e nel nostro Paese”. (Fonte: Ansa)