Coronavirus, annullato il Salone dell’auto di Ginevra. Svizzera vieta eventi con più di mille partecipanti

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Febbraio 2020 12:43 | Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2020 12:43
Coronavirus, annullato il Salone dell'auto di Ginevra. Svizzera vieta eventi con più di mille partecipanti

Coronavirus, annullato il Salone dell’auto di Ginevra. Svizzera vieta eventi con più di mille partecipanti (Foto Ansa)

GINEVRA –  La psicosi da coronavirus fa saltare il Salone dell’auto di Ginevra. Lo hanno deciso le autorità svizzere. Il Salone, che ospita ogni anno mezzo milione di persone, era in calendario dal 5 al 15 marzo. Il Governo federale svizzero ha sospeso tutte la manifestazioni con oltre mille partecipanti.

“Gli eventi su larga scala che coinvolgono più di mille persone devono essere vietati. Il divieto entrerà in vigore immediatamente e si applicherà almeno fino al 15 marzo”, ha spiegato il governo federale.

In Svizzera finora sono stati registrati nove casi positivi, tra i quali due bambini di una famiglia italiana in vacanza in Engadina Alta (Grigioni) che sono ora in isolamento. I due bambini, che pur presentando sintomi sono in buone condizioni di salute, sono ricoverati in ospedale per precauzione e ben curati, hanno comunicato le autorità grigionesi.

Intanto a Ginevra il Dipartimento dell’istruzione pubblica (Dip) ha annullato i viaggi di studio in Lombardia, Veneto e Piemonte previsti per marzo. Si tratta di una mezza dozzina di viaggi. (Fonti: Ansa, Agi)