Regno Unito, accordo con Sanofi e GlaxoSmithKline per 60 milioni di dosi di vaccino

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Luglio 2020 6:00 | Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2020 19:03
Regno Unito, accordo con Sanofi e GlaxoSmithKline per 60 milioni di dosi di vaccino

Regno Unito, accordo con Sanofi e GlaxoSmithKline per 60 milioni di dosi di vaccino (Ansa)

Nel Regno Unito, il governo ha siglato un accordo da 500 milioni di sterline con il gruppo farmaceutico francese Sanofi e quello britannico GlaxoSmithKline (Gsk) per la fornitura di 60 milioni di dosi di vaccino contro il coronavirus. 

Secondo quanto riportato nel Regno Unito dal Daily Mail, gli scienziati devono ancora testare il vaccino contro il coronavirus di GlaxoSmithLink e Sanofi sull’uomo e gli studi per dimostrare che funziona non inizieranno fino a settembre.

I due gruppi farmaceutici, che sostengono che il loro vaccino potrebbe essere pronto nel primo semestre del 2021, precisano in un comunicato che “sono in corso colloqui con la Commissione europea, Italia, Francia e altri governi per garantire l’accesso mondiale al prodotto”.

Il quarto accordo della Gran Bretagna per un vaccino

Dopo AstraZeneva, Valneva e BioNTech/Pfizer, questo è il quarto accordo stipulato dalla Gran Bretagna. In questo modo il Paese guidato da Boris Johnson si è già assicurata 250 milioni di dosi.

Le autorità sanitarie britanniche sperano che il vaccino messo a punto dai ricercatori dell’Oxford University – che hanno deciso di acquistare ed è considerato uno dei primi nella corsa mondiale per porre fine alla pandemia – possa essere disponibile sul mercato prima della fine dell’anno. (Fonte: Daily Mail)