Corsica: onda anomala nel canyon, 5 canoisti morti. “Un piccolo tsunami”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 agosto 2018 10:02 | Ultimo aggiornamento: 2 agosto 2018 12:54
Corsica: onda anomala nel canyon, 5 canoisti morti. "Un piccolo tsunami"

Corsica: onda anomala nel canyon, 5 canoisti morti. “Un piccolo tsunami”

ROMA – Cinque canoisti sono morti, tra questi un bambino e suo padre e un uomo per alcune ore dato per disperso e il cui cadavere è stato recuperato dopo lunghe ricerche: sono stati tutti travolti da una massa d’acqua anomala alta tre metri nel Canyon Zoicu in Corsica. Lo scrive Le Point citando France Presse. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Due persone, tra queste la madre del bambino, sarebbero vivi anche se in stato di choc secondo quanto riferisce il procuratore di Ajaccio Eric Bouillard.

Le notizie giungono ancora frammentarie. Secondo la prefettura le vittime sono tutti turisti francesi e che altri sei partecipanti avrebbero compiuto solo mezza escursione perché hanno preferito rinunciare. Prima quattro canoisti, seguiti poco dopo da altri due (tra cui la madre del bambino) si sono fermati giusto in tempo. All’origine dell’anomala onda d’acqua ci sarebbero i violenti temporali scatenatisi sulla montagna sovrastante.

“L’onda sembrava un piccolo tsunami, un’onda molto alta che ha travolto tutto”, ha dichiarato il consigliere territoriale e presidente del Servizio Incendi e Soccorsi della Corsica meridionale, Pierre Poli, commentando ai microfoni di France Info la piena