Crimea, dietro-front inviati Ocse: “Respinti a spari”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Marzo 2014 15:56 | Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2014 15:57
++ Ucraina: Crimea;dietro-front ispettori Osce dopo spari ++

Ucraina, non si placa tensione su questione Crimea (LaPresse)

VIENNA, 8 MAR – Gli ispettori dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) sono arrivati al confine della Crimea, ma sono tornati indietro dopo alcuni spari di avvertimento.

E’ la terza volta che gli ispettori dell’Osce tentano di entrare in Crimea, ha riferito una fonte della stessa organizzazione alla France Presse. “Stiamo facendo dietro-front (…). Sono stati uditi tre spari, non erano però diretti a noi, ma probabilmente ad una piccola auto visibile” tra il convoglio che trasportava gli ispettori e il posto di controllo, ha detto la fonte dell’Osce.