Crimea, Kiev: “Soldato ucraino ucciso da militari russi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Marzo 2014 18:41 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2014 8:59
Crimea, Kiev: "Soldato ucraino ucciso da militari russi"

La firma del trattato di annessione della Crimea (Foto Lapresse)

KIEV – C’è un morto nella vicenda della Crimea: un soldato ucraino è stato ucciso dai militari russi in un attacco russo ad una base nella penisola del Mar Nero. Lo sostiene l’esercito di Kiev, che aggiunge che tutte le sue truppe a Simferopoli sono state fermate da Mosca.

La Marina di Kiev a Simferopoli è in stato di allerta: “Abbiamo ordine di sparare a vista su chiunque tenti di entrare qui”, ha detto all’ANSA il tenente colonnello Igor Mamciur, via telefono, barricato nel Comando della Marina ucraina a Simferopoli, in pieno centro.

Netto il presidente ucraino a interim, Oleksandr Turcinov: il presidente russo, Vladimir Putin, è “personalmente responsabile” per la morte di un soldato ucraino oggi in Crimea, ha detto. Secondo una nota del ministero della Difesa di Kiev, il militare morto, S.Kakurin, è stato colpito al petto da un proiettile durante un assalto di presunti militari russi al XIII centro fotogrammetrico militare di Simferopoli. Altri due militari sarebbero rimasti feriti, tra loro il capitano V. Fedun, ferito al collo e a un braccio.

L’attacco arriva poco dopo la firma, da parte del presidente russo Vladimir Putin, del trattato che annette la Crimea alla Russia.