“La curo io la lesbica”. Bbc, offesa in diretta la cronista sportiva

Pubblicato il 4 Giugno 2013 8:42 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2013 8:42
"La curo io la lesbica". Bbc, offesa in diretta la cronista sportiva

Clare Balding offesa in diretta da due colleghi della Bbc “La curo io la lesbica”

LONDRA – Non c’è tregua alla Bbc, nuovamente costretta a pubbliche scuse per un programma radiofonico in cui due presentatori hanno fatto pesantissimi apprezzamenti sulla collega Clare Balding, una nota giornalista lesbica. “Datemi venti minuti con lei e sono praticamente certo di farle cambiare idea”, ha esordito Colin Murray, un brillante conduttore esperto di sport e musica, introducendo la rubrica “Difendi l’indifendibile” con cui chiude sempre le puntate di “Fighting Talk” su Bbc Radio 5.

La sfida di “convertire” Clare è stata raccolta e rilanciata dal comico Bob Mills: “E’ una cavalla che apprezza la potenza tra le sue cosce”, ha detto alludendo alla sua passione per l’ippica, “e tutti sappiamo che non c’è donna che non possa essere curata“.

Il programma è volutamente spinto e polemico per andare contro la mania britannica per il politicamente corretto. Ma pare che questa volta i conduttori abbiano esagerato. Sebbene la Balding non abbia voluto fare commenti, il pubblico della Bbc si è indignato in suo nome. Subissata di email la tv di Stato britannica ha espresso “scuse senza riserve” per l’accaduto verso chiunque “si sia potuto sentire offeso” dal programma, che era andato in onda in diretta.

Figlia dell’ex allevatore di cavalli della regina, Ian Balding, Clare che da tempo è legata alla sua partner, un’altra presentatrice radiofonica, Alice Arnold, è  una specie di icona nazionale. Lavora per BBc Sport, Bbc Radio 2 e Channel 4 ed è stata insignita del premio televisivo Bafta, lo scorso mese, per la copertura nel 2012 delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Londra.