Delphine Boel é la figlia segreta dell’ex re del Belgio: il vecchio Alberto II costretto al test del Dna

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Gennaio 2020 9:09 | Ultimo aggiornamento: 29 Gennaio 2020 9:09
Delphine Boel é la figlia segreta dell'ex re del Belgio: il vecchio Alberto II costretto al test del Dna

Delphine Boel, la figlia segreta di Alberto II di Belgio (Ansa)

ROMA – L’ex re del Belgio Alberto II, 85 anni è il padre biologico di Delphine Boel, la donna che da anni sostiene di essere sua figlia. Lo hanno rivelato i risultati del test del Dna a cui l’ex sovrano si è sottoposto. Lo scrive la stampa locale. Il 16 maggio scorso la Corte d’appello di Bruxelles aveva stabilito che Alberto II – che ha abdicato nel 2013 per motivi di salute in favore del figlio Philippe – avrebbe dovuto pagare 5 mila euro di multa per ogni giorno in cui si fosse rifiutato di fornire il suo Dna.

E così è stato fino a maggio dello scorso anno quando alla fine l’ex re ha deciso di sottoporsi agli esami genetici. Il reale belga non aveva mai negato pubblicamente di essere il padre di Delphine Boel, ma si era rifiutato di fornire il Dna. Era del resto dal 1999 che la storia della paternità illegittima era stata sollevata. La biografia non autorizzata sulla regina Paola Ruffo di Calabria, che ne conteneva i dettagli, fece scoppiare lo scandalo.

Nel 2013 Delphine misconosce Jacques Boël come suo padre naturale e chiede al re di riconoscerla come sua figlia. Da lì comincia l’iter giudiziario. Delphine Boël, 51 anni, è la figlia della baronessa Sybille de Selys Longchamps, ex amante del sovrano. (fonte Ansa)