Dentista dimentica di sterilizzare i ferri: più di 500 pazienti costretti al test dell’HIV ed epatite

di Caterina Galloni
Pubblicato il 22 maggio 2019 7:05 | Ultimo aggiornamento: 22 maggio 2019 9:27
dentista sterilizzare ferri

Dentista dimentica di sterilizzare i ferri: più di 500 pazienti costretti al test dell’HIV

LONDRA – E’ accaduto in Gran Bretagna ma può succedere ovunque: a Londra un’igienista dentale dimentica di sterilizzare i ferri e ora 563 pazienti dovranno sottoporsi al test per l’HIV e l’epatite. La Dentality Hoddesdon nell’Hertfordshire ha inviato una lettera ai pazienti comunicando che erano a rischio contagio perché l’igienista non aveva sterilizzato lo scaler ad ultrasuoni utilizzato per la pulizia dei denti. L’episodio è stato scoperto a gennaio ma ci sono voluti tre mesi affinché i funzionari sanitari intervenissero. L’igienista è stata licenziata dallo studio ma visto che non le è stata revocata la licenza può continuare a esercitare la professione sotto supervisione.

Un paziente dello studio ha detto al Sun: “Ricevere una lettera che dice di fare un test dell’HIV è terrificante. Possono sostenere che il rischio è limitato, tutto quello che vogliono, ma la verità è che non lo sanno” e aggiunto che chissà quante altre persone ora potrebbero essere state contagiate.  La Public Health England ha sottolineato che c’è la possibilità che i 563 pazienti trattati dall’igienista possano essere rimasti contagiati, sebbene il rischio sia molto basso e sottoporsi ai test è solo una precauzione. (Fonte: Daily Mail)