Discoteche aperte in Francia dal 9 luglio (capacità 25%) con pass sanitario e mascherina “raccomandata”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2021 15:36 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2021 15:36
Discoteche aperte Francia

Discoteche aperte in Francia dal 9 luglio (Ansa)

Discoteche aperte in Francia dal 9 luglio. Dopo 15 mesi di chiusura totale a causa del coronavirus le discoteche della Francia potranno riaprire dal 9 luglio. I concerti in piedi saranno autorizzati già dal 30 giugno.

Discoteche aperte in Francia dal 9 luglio

E’ quanto annunciato dal vice-ministro responsabile per le Piccole e Medie Imprese, Alain Griset, che oggi ha ricevuto gli addetti di categoria all’Eliseo con il presidente Emmanuel Macron.

L’ingresso in discoteca sarà possibile solo dietro presentazione di un pass sanitario. Mentre la capacità di accoglienza verrà “ridotta del 75% rispetto alle abituali norme”, ha precisato Griset. L’uso della mascherina non sarà obbligatoria ma fortemente raccomandato.

Da oggi riaprono i locali notturni in Spagna

È tempo di riapertura per i locali notturni in diverse regioni della Spagna. Come riporta l’agenzia di stampa Efe, da oggi l’orario di chiusura massimo per le discoteche e pub della Comunità di Madrid sarà alle 3 del mattino.

Mentre in Catalogna alle 3.30. In altri territori, come alle Baleari e in alcune delle isole Canarie, i locali hanno già potuto tenere aperto fino alle 2 del mattino già nel weekend.

E i piani per far ripartire il settore sono già partiti o quasi pronti anche in altre regioni. In tutti i casi, l’attività di questi esercizi è soggetta a restrizioni sanitarie. Per esempio il divieto di ballare in spazi chiusi o l’obbligo di indossare la mascherina.