Donatore di sperma fai da te. La storia di Clive, padre biologico di 66 bambini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 settembre 2018 6:18 | Ultimo aggiornamento: 6 settembre 2018 17:22
donatore sperma

Donatore di sperma fai da te. La storia di Clive, padre biologico di 66 bambini

ROMA – Clive, 62enne ex professore di matematica, è un donatore di sperma e fino a oggi è diventato padre biologico di 66 bambini più altri 14 in arrivo. Dal 2013 con un furgone bianco parte da Burton, Staffordshire e gira l’Inghilterra in lungo e largo per consegnare gratuitamente a domicilio il suo sperma a chi ne fa richiesta.

Quando ha deciso di diventare un donatore, inizialmente ha contattato una clinica ma gli stato obiettato che data l’età non poteva, aveva ben superato i 35 anni richiesti, e così ha deciso di dedicarsi a una giusta causa per conto proprio mettendo un annuncio su Facebook: è stato immediatamente inondato di richieste, scrive il Daily Mail.

Una “missione” che rende felici molte persone ma non la moglie che non è molto soddisfatta di ciò che fa Clive. Il donatore è infatti sposato, ha tre figli e nove nipoti e per un po’ di tempo ha tenuto la famiglia all’oscuro della situazione.

5 x 1000

Ospite della trasmissione “Good Morning Britain” in onda su ITV, ha dichiarato:””Non ho mentito, semplicemente non ho omesso cosa stavo facendo. Ho detto delle bugie bianche su dove mi stessi recando, un giorno ho lasciato volutamente il telefono a casa”.

“Mia moglie non è felice ma ancora per un po’ di tempo continuerò perché in mente ho un certo numero da raggiungere”.

Poiché Clive non sta offrendo il suo sperma tramite una clinica autorizzata dal governo potrebbe essere chiamato a mantenere ognuno dei suoi 66 figli biologici, più gli altri che nasceranno, fino alla maggiore età.

Ma non solo, corre anche il rischio che i figli possano incontrarsi e ignari della stretta parentela, avere una relazione. Ma Clive è sicuro che non accadrà:”Nel mondo ci sono migliaia di bambini nati con la donazione di sperma e penso che ciò sia accaduto una o due volte”.

“Per quanto riguarda il mio caso, una donna a cui ho donato lo sperma ha creato una pagina specifica su Facebook per far entrare in contatto tutte le altre mamme e dunque si conoscono”.

Clive, uno dei quattro donatori presenti in un nuovo documentario di Channel 4, Super Sperm Donors, cerca di mantenere le distanze, sia fisicamente che emotivamente dalle persone a cui dona lo sperma.

Spesso scambia e-mail prima della consegna con il furgone bianco ma gli incontri sono rapidi.  Per quanto riguarda l’eventualità di dover mantenere tutti i figli sostiene che “sono il padre, dunque potrebbe accadere ma in cinque anni non è mai successo”.