Droga: aumenta il numero dei morti a casa della cocaina in Europa

Pubblicato il 11 Novembre 2010 0:52 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2010 0:52

Aumentano le morti legate al consumo di cocaina in Europa, con un raddoppio dei decessi nel Regno Unito e un incremento marcato in Spagna. Circa 1.000 sono state nel vecchio continente le vittime della polvere bianca nel 2008. Questo uno dei dati emersi dalla Relazione annuale 2010 dell’Agenzia europea delle droghe (Oedt) presentata mercoledì mattina a Roma.

I numeri dei consumatori di cocaina in Europa mettono i brividi. Sono quasi 14 milioni i cittadini europei fra i 15 e i 64 anni che hanno provato la coca nella loro vita. Di questi, circa 4 milioni l’hanno consumata nell’ultimo anno. Tra i Paesi dove il consumo della polvere bianca è maggiore, spicca anche l’Italia. I dati mostrano infatti che l’uso tra i giovani adulti (15-34 anni) va dal 2,9% del nostro Paese al 6,2% del Regno Unito per il 2008.