EasyJet, la compagnia aerea riparte dal 15 giugno: ecco come

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Maggio 2020 6:46 | Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2020 23:52
EasyJet, Ansa

EasyJet, la compagnia aerea riparte dal 15 giugno: ecco come (foto Ansa)

ROMA – La compagnia aerea EasyJet riprenderà l’attività il 15 giugno.

Per il momento un esiguo numero di voli verso il Regno Unito e in Francia da 22 aeroporti europei.

EasyJet ha affermato che “sta introducendo nuove misure per contribuire a garantire la sicurezza e il benessere, tra cui una migliore pulizia e disinfezione degli aerei e l’obbligo per i passeggeri e l’equipaggio di indossare maschere”.

Nel Regno Unito riprenderanno i voli da un certo numero di aeroporti tra cui Gatwick, Bristol, Birmingham, Liverpool, Newcastle, Edimburgo, Glasgow, Inverness e Belfast. In Francia: da Nizza, Parigi Charles de Gaulle, Tolosa, Bordeaux, Nantes, Lione e Lille, nonché da Ginevra in Svizzera, Lisbona e Porto in Portogallo, Barcellona in Spagna.

Il Sun riporta le nuove misure di sicurezza:

° Migliore disinfezione degli aerei easyJet

° I passeggeri, l’equipaggio a bordo e a terra dovranno indossare le mascherine.

° A bordo, inizialmente non ci sarà alcun servizio di ristorazione.

Alla fine di marzo, a causa della pandemia, la compagnia aerea aveva fermato l’intera flotta. Johan Lundgren, CEO di easyJet, definisce la ripresa dei voli “piccoli passi attentamente pianificati”.

Ha aggiunto: “Continueremo a monitorare attentamente la situazione in tutta Europa affinché, quando verranno eliminate ulteriori restrizioni, potremo soddisfare le richiesta”.

“La sicurezza e il benessere dei passeggeri e dell’equipaggio hanno la massima priorità” e che le nuove misure rimarranno in vigore “per tutto il tempo necessario”. La compagnia aerea ha già avviato dei programmi per le vacanze estive 2021. (Fonte: The Sun).