"Eurozona più sicura": il 68% dei greci non vuole uscirne

Pubblicato il 7 Novembre 2011 9:55 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2011 10:36

ATENE, 7 NOV – La maggior parte dei greci (68%) ritiene che la situazione del loro Paese sarebbe molto peggiore se uscisse dall'eurozona contro il 16% che pensa che invece sarebbe migliore. E' questo uno dei dati che si evince da un sondaggio condotto dalla societa' Public Issue per conto del quotidiano Kathimerini di ieri. Dalle risposte dei 603 intervistati, risulta che l'opinione favorevole all'Unione Europea e' scesa al 53% contro il 63% del precedente sondaggio di un mese fa.

Il 70% dei greci si e' detto inoltre contrario al referendum proposto da Papandreou contro il 20% che si e' dichiarato d'accordo. Nella scelta fra referendum ed elezioni anticipate, il 66% degli intervistati si e' espresso per le consultazioni e il 14% a favore del referendum. Il sondaggio ha dimostrato anche un'ulteriore la caduta della popolarità di Papandreou. Soltanto uno su otto dei greci intervistati, il 13% contro il 17% del mese scorso, ha fiducia in lui per amministrare l'economia del Paese.