Il figlio espulso dal bus della scuola perché fa il bullo. Il padre lo punisce così

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 marzo 2018 5:51 | Ultimo aggiornamento: 7 marzo 2018 9:53

Bryan Thornhill, il padre del ragazzo bullo

LONDRA – Il figlio di 10 anni viene espulso dal bus della scuola perché faceva il bullo e il padre Bryan Thornhill decide che meriti un’adeguata punizione: per una settimana lo ha costretto ad andare a scuola a piedi, percorrendo circa un chilometro e mezzo.

Bryan Thornhill ha girato un video dall’interno della sua auto mentre il figlio di 10 anni corre sotto la pioggia.

Il filmato si apre con Bryan che dice:“Mio figlio è stato buttato fuori dal bus perché faceva il bullo. Un comportamento che non tollero e non posso sopportare”.

“Ora dovrà raggiungere la scuola correndo. Ci troviamo a circa un chilometro di distanza e dovrà farlo per tutta la settimana”.

Nonostante abbia punito suo figlio, ha anche sottolineato il lato umoristico:”La buona notizia è che ha mantenuto un buon passo. Ieri con Michelle, la sorella, è stato un po’ maleducato, per cui anche se piove dovrà comunque correre”.

“Volevo solo mostrare il video a tutti e provocare una bella risata”, ha detto il papà.

Sembra che la punizione abbia funzionato poiché sostiene che l’atteggiamento del figlio “è migliorato”, come affermato anche dall’insegnante.

“Questa settimana a scuola non ha avuto problemi mentre la scorsa era fuori di testa. Questo è essere genitori” ed è convinto che il figlio abbia imparato dall’esperienza.

Conclude il video dicendo:”Insegnate ai figli, non siate amici ma genitori. È ciò di cui i bambini, oggi, hanno realmente bisogno”.