Figlio è maleducato in classe, mamma segue lezioni seduta accanto a lui

di Caterina Galloni
Pubblicato il 24 Settembre 2019 6:30 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2019 18:38
Figlio è maleducato in classe, mamma segue lezioni seduta accanto a lui

Una classe di studenti (foto ANSA)

LONDRA – Becky Crandley, 30 anni, è la mamma (esasperata) di Harley, un 12enne che con gli insegnanti nello scorso anno scolastico aveva mostrato un atteggiamento sgarbato. Terminate le vacanze e riprese le lezioni, una mattina ha deciso di fare un esperimento a sorpresa: è andata al Sittingbourne Community College nel Kent, è entrata in classe e nel tentativo di impedire al figlio un comportamento maleducato si è seduta accanto a lui.

Backy l’anno scorso aveva più volte minacciato il figlio di rimanere in classe con lui e dopo aver ricevuto una mail dall’insegnante che segnalava due episodi in cui Harley si era cacciato di nuovo nei guai, ha deciso di prendere in mano la situazione.

Becky ha detto a Kent Live: “Tutto è iniziato l’anno scorso con un cambiamento nel comportamento, che penso faccia parte del processo di crescita, ma non sopporto la sua maleducazione e la mancanza di rispetto”. Dopo essere stata in contatto con la scuola, ha proposto di sedere accanto al figlio durante una lezione di matematica e gli insegnanti sono stati d’accordo. “Ho costantemente minacciato di sedermi accanto a lui, se necessario, ma ha sempre riso. Non sapeva che l’avrei fatto davvero, era molto imbarazzato, mi ha presentato come sua madre”, ha raccontato Becky che ha altri quattro figli.

Ha condiviso la storia anche sui social media poiché ritiene che i ragazzini attualmente stiano “peggiorando di minuto in minuto”. In un post su Facebook ha scritto:”Chi mi conosce sa che quando si tratta dei miei figli sono una tenerona ma faccio del mio meglio per insegnare loro la strada giusta”. “Una cosa che non tollero è la loro mancanza di rispetto nei confronti di una donna e mio figlio più grande di recente è stato scortese con le sue insegnanti”. “Vorrei poter avere una foto del suo viso quando sono entrata in classe e mi sono seduta accanto a lui, è diventato talmente rosso che non c’è nulla con cui si possa fare un paragone”.

Fonte: Daily Mail