Figlio nato morto, FOTO su Facebook rimossa. Poi però…

di Spartaco Ferretti
Pubblicato il 23 Giugno 2016 12:27 | Ultimo aggiornamento: 23 Giugno 2016 12:27
Figlio nato morto, foto su Facebook rimossa. Poi però...

Figlio nato morto, foto su Facebook rimossa. Poi però…

ROMA – Uno scatto toccante. Una mamma che si affaccia su una culla. In quella culla c’è il suo figlioletto neonato. Sembra addormentato, ma la realtà purtroppo è peggiore. Il bimbo è morto: è nato senza vita. Non a caso sulla copertina c’è una sola data, quella del 22 febbraio, quella di una vita finita prima ancora di cominciare. Danielle Corley, la mamma del piccolo Thomas, ha deciso di postare quella foto su Facebook. E qualcuno, incredibilmente, l’ha segnalata.

Facebook in questi casi agisce per quello che è, una macchina. Contenuto rimosso, profilo di mamma Danielle bloccata. Ma questa storia, stavolta, non finisce così. Succede infatti che la fotografa autrice dello scatto reclama con gli amministratori del social network. Spiega la situazione, il lutto, il dolore e la scelta di postare quella foto. Alla fine da Facebook arriva lo sblocco. La foto torna al suo posto, mamma Danielle può riprendere a scrivere sulla sua pagina Facebook.

A quel punto la fotografa ha aggiunto: “Supportate questa mamma coraggiosa, è stata punita per questa foto in cui posa con il suo bellissimo angelo che dorme quando in realtà dimostra tutto l’amore del mondo e rappresenta un momento bellissimo. Siamo riusciti a renderla pubblica su Facebook, ora condividetela per dimostrare di essere vicini a Danielle”. A quel punto la foto su Facebook la foto ha ottenuto oltre 50 mila ‘Mi piace’ e 25 mila condivisioni.