Ha forti dolori allo stomaco, i medici le trovano una tartaruga morta nella vagina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 settembre 2018 13:17 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2018 13:17
dolori stomaco tartaruga vagina

Ha forti dolori allo stomaco, i medici le trovano una tartaruga morta nella vagina

Una donna, dopo una festa tra amici a Tenerife, isola spagnola, ha iniziato ad accusare un forte di mal di pancia che l’ha costretta ad andare in ospedale. La donna, che ha preferito rimanere anonima, è stata visitata dai medici del centro medico di Arona. E quest’ultimi, dopo averla controllata da capo a piedi, si sono accorti che la donna aveva un’infezione provocata da un rettile.

Secondo quanto riportano i media locali, la donna ha raccontato agli agenti, che ora stanno investigando sul caso, che i suoi dolori sono appunto iniziati dopo aver partecipato a una festa con degli amici inglesi. La festa aveva avuto luogo qualche giorno prima ma la donna si è decisa a farsi vedere da un medico dopo un po’ perché era certa che quel dolore le sarebbe passato. Quando si è rivolta all’ospedale, i medici, dopo averla visitata, sono rimasti sconvolti nell’accorgersi che nella sua vagina c’era una tartaruga morta.

La donna è rimasta scioccata quando i medici hanno informato la donna di quale fosse il suo problema. Ha detto di non avere idea di come la tartaruga fosse finita nella sua vagina. Non è chiaro se il rettile sia morto prima o dopo l’ingresso in vagina. I medici non hanno neanche rivelato le reali dimensioni dell’animale né di che tipo di tartaruga si trattasse.

I media spagnoli hanno descritto l’animale come una tartaruga d’acqua semplice. Il fatto è sconvolgente e anche misterioso. Ecco perché sono partite anche le indagini della polizia: per sapere in che modo l’animale sia finito nel corpo della donna. Nessun rappresentante dell’ospedale, per ora, ha rilasciato dichiarazioni ufficiali.

“È successo per davvero – ha raccontato una fonte dell’ospedale alla polizia – ma resta il giallo: la donna non sa spiegarsi come la tartaruga sia finita nella sua vagina”.