Foto su Facebook con la figlia di 3 settimane, poi la uccide

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Gennaio 2015 14:27 | Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2015 14:28
Foto su Facebook con la figlia di 3 settimane, poi la uccide

Foto su Facebook con la figlia di 3 settimane, poi la uccide

ROMA – Ha postato delle foto su Facebook in cui abbracciava la figlia e poche ore dopo l’ha uccisa facendo credere alla moglie che era stata rapita. Matthew Warner è stato arrestato in California dopo il ritrovamento del corpicino della sua bimba di tre settimane in un furgoncino. Come riporta il Daily Mail, Warner aveva fatto credere alla moglie che la loro piccola era stata rapita, ma in realtà sarebbe stato lui ad abbandonarla per lasciarla poi morire di fame.

La mamma, un’insegnante d’asilo, era andata a lavorare lasciando la figlia con il padre, ma quando è tornata non c’era più. Sembra che in passato il rapporto tra i due non sia stato sempre felice, la nonna della piccola ha raccontato anche di episodi violenti in cui l’uomo ha rotto oggetti in casa.