Francia, auto-ariete sfonda portale: rubato tesoro della cattedrale Oleron-Sainte-Marie

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Novembre 2019 10:46 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2019 10:46
Cattedrale Oloron Sainte Marie, furto dopo portale sfondato da auto-ariete

La cattedrale di Oloron-Sainte-Marie (Foto da Wikipedia)

ROMA – Hanno sfondato il portale della cattedrale di Oloron-Sainte-Marie, nei Pirenei francesi poco distante da Lourdes in Francia, con un’auto ariete. Poi i ladri hanno messo a segno un colpo nella notte tra 3 e 4 novembre, rubando parte del tesoro della chiesa che è iscritta nel patrimonio mondiale Unesco, tra cui oggetti di oreficeria, un calice e un ostensorio. 

L’auto-ariete, secondo quanto si è appreso, era guidata da almeno 3 uomini con il volto coperto. Al veicolo utilizzato, una Peugeot 106 poi ritrovata abbandonata, era stato fissato un tronco d’albero sul cofano, così da poter sfondare il portale laterale della cattedrale, in legno massiccio, risalente al Medioevo.

Il sindaco di Oleron, Hervé Lucbereilh, ha detto alla radio France Info che i malviventi “sono fuggiti precipitosamente, rompendo un vaso e una statua che abbiamo ritrovato sul pavimento della cattedrale. Hanno portato via, fra l’altro, tutti gli oggetti di oreficeria che erano esposti”.

Non sono state invece toccate le reliquie di San Grato di Aosta, né il presepe antico. Secondo la radio locale France Bleu Bearn, le sbarre dell’inferriata che proteggeva il tesoro della cattedrale sono state segate. (Fonte ANSA)