Francia. I divorzi diventano “flash”, non si passa più davanti al giudice

Pubblicato il 17 Marzo 2010 15:49 | Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2010 15:49

Michele Alliot-Marie

In Francia il “divorzio lampo”, tutto risolto in tre mesi se consensuale, è già superato. Adesso si parla di quello “flash” ancora più veloce. L’idea è del ministro della giustizia Michele Alliot-Marie che ha appena presentato in Consiglio dei ministri un progetto di legge per accelerare la procedura delle separazioni consensuali di coppie che non hanno figli minorenni né eredi.

Come? Evitando di passare davanti al giudice. «Il testo dovrebbe essere in parlamento nei prossimi mesi», ha detto al quotidiano Le Parisien il portavoce del ministero della Giustizia, Guillaume Didier. Nel 2007, 139.000 coppie hanno divorziato oltralpe, circa un matrimonio su tre, di cui 92.000 consensuali. Tra questi 45.000 riguardano persone che non hanno avuto figli insieme o i cui figli sono maggiorenni.