Francia. Il ko di Sarkozy, exit poll: sinistra al 54%, destra al 36%

Pubblicato il 21 Marzo 2010 20:14 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2010 4:29

Nessun dubbio su quello che sarà l’esito della consultazione: tutti i sondaggi indicano che sarà confermata la netta sconfitta della maggioranza di destra del presidente Nicolas Sarkozy. A urne ancora aperte, su Twitter e sui siti internazionali sono stati diffusi exit-poll che danno il 54,3% alla sinistra (oltre il 60% nell’Ile-de-France), alla destra il 36,1%, il 8,7% al Fronte nazionale. L’Ump del presidente Sarkozy ha mantenuto l’Alsazia, dove ha ottenuto il 47,1% dei voti contro il 38,7 della coalizione di sinistra e il 14,2 dell’estrema destra di Le Pen.

Da domani, secondo lo scenario più probabile, scatterà la procedura che porterà al vasto rimpasto nel governo di Francois Fillon.

Unica nota positiva di questo ballottaggio è l’astensionismo in calo nelle regionali francesi. Secondo i dati forniti dal ministero dell’Interno, alle 17 aveva votato il 43,47% degli aventi diritto: più del 39,29% di una settimana fa alla stessa ora, ma in calo rispetto al 51,24% del 2004.