Francia: incidente alla centrale nucleare di Fessenheim, diversi feriti

Pubblicato il 5 settembre 2012 17:15 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2012 17:20

La centrale di Fessenheim

PARIGI – Un incidente “con feriti” si è verificato alla centrale nucleare di Fessenheim, nell’est della Francia. Lo riferiscono i pompieri. Fonti locali indicano come causa una reazione chimica, messa rapidamente sotto controllo.

La tv Bfm ha riferito di un “principio di incendio di natura chimica” che ha provocato il ferimento di “diverse persone”. Edf, il gigante dell’energia francese, ha tenuto a precisare che non si sono sviluppate fiamme e che l’inconveniente è stato risolto.

Per Charlotte Mijeon, dell’organizzazione antinucleare ‘Sortir du nucleare’ c’è stata una fuoruscita di vapore che “in sé non è grave” ma che potrebbe essere il sintomo di un incidente serio.

L’impianto si trova in Alsazia, a un chilometro e mezzo dal confine con la Germania e a una sessantina di chilometri dalla frontiera con la Svizzera. Ha due reattori ed è la più vecchia infrastruttura nucleare della Francia (fu attivata nel 1977).

Da tempo è al centro di una dura polemica e durante la campagna elettorale il presidente Francois Hollande aveva promesso la sua chiusura entro il 2017.