Francia, Labry: cimitero cristiano profanato, 40 crocifissi piegati e rotti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 agosto 2015 9:57 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2015 10:00
Francia, Labry: cimitero cristiano profanato, 40 crocifissi piegate e rotte

Francia, Labry: cimitero cristiano profanato, 40 crocifissi piegate e rotte (foto di repertorio)

LABRY (FRANCIA) – Tombe cristiane, circa una quarantina, sono state profanate nel cimitero di Labry, in Lorena (Francia orientale). Ma al momento le autorità francesi non pensano si tratti di estremisti religiosi o terroristi. Numerosi crocifissi sono stati “piegati o rotti”, e una stele funeraria “imbrattata”, riferisce il ministero dell’Interno transalpino in una nota. “Questi atti inaccettabili richiedono una risposta penale ferma. Le indagini dovranno permettere di perseguirne i colpevoli”, scrive ancora il ministero.

Gli inquirenti locali, riferisce la radio France Info, al momento propendono per una pista lontana dai motivi religiosi, e pensano piuttosto, nelle parole del procuratore Yves Le Clair, che gli “atti vandalici” possano essere “opera di giovani, per fare gli idioti”. Si tratta della quinta profanazione di cimiteri nella zona dall’inizio dell’anno, sottolinea ancora il ministero.