Francia: lockdown prima di Natale? La proposta di 2 Nobel per festeggiare in santa pace

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Settembre 2020 16:34 | Ultimo aggiornamento: 27 Settembre 2020 16:34
Francia: lockdown preventivo a dicembre prima di Natale? La proposta di 2 Nobel per festeggiare in santa pace

Francia: lockdown prima di Natale? La proposta di 2 Nobel per festeggiare in santa pace (Foto Ansa)

Lockdown dall’1 al 20 dicembre per fare il Natale in santa pace: lo propongono (per la Francia) due premi Nobel.

Un “lockdown d’Avvento”, dall’1 al 20 dicembre in Francia. Lockdown preventivo per far sì che le celebrazioni natalizie in famiglia possano svolgersi con un rischio ridotto di trasmissione del coronavirus. E’ la proposta lanciata alle autorità francesi da due economisti vincitori del premio Nobel Esther Duflo e Abhijit Banerjee, in un editoriale per il quotidiano Le Monde.

Francia: lockdown a dicembre per preservare il Natale

Un’opzione così “chiara, uniforme e trasparente”, a loro parere, ridurrebbe i pericoli di infezione per le persone più vulnerabili, compresi gli anziani. Secondo la coppia Duflo e Banerjee, che hanno vinto il Nobel nel 2019 per il loro lavoro sulla riduzione della povertà, un blocco di questo tipo avrebbe un impatto limitato sulle scuole.

Sarebbe meno dannoso dal punto di vista economico rispetto alla “cancellazione totale del Natale” o a un lockdown più severo in seguito se le festività di fine anno dovessero innescare un’ondata di infezioni peggiore. “Le persone – hanno spiegato – potrebbero essere incoraggiate a fare i loro acquisti natalizi a novembre”.

Francia: un terzo dei cluster in scuole e università

Un terzo dei cluster di Covid-19 in Francia riguarda la scuola e l’università, con 285 focolai, il 32% degli 899 registrati. E’ quanto emerge dall’ultimo bollettino settimanale della sanità pubblica francese, citato da Le Monde. Per la prima volta, il mondo della scuola precede quello delle aziende, che vede 195 focolai attivi. Seguono le strutture sanitarie (97).

Francia: quasi 16mila nuovi contagi al giorno

L’epidemia del coronavirus in Francia ha registrato 15.797 nuovi casi di contagio sabato 26 settembre, secondo gli ultimi dati diffusi dalle autorità sanitarie. Un numero sostanzialmente analogo rispetto ai 16.096 registrati il giorno prima. In precedenza alcuni media francesi avevano anticipato un numero più alto di nuovi contagi, a quasi 21mila. (Fonti: Ansa e Le Monde).