Francia, 800 kg di cocaina purissima portati dal mare: mistero sulle spiagge

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Novembre 2019 13:38 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2019 13:38
Francia, 800 kg di cocaina purissima portati dal mare: mistero sulle spiagge

Panetti di cocaina sulla spiaggia (Foto archivio Ansa)

PARIGI – Quasi 800 kg di cocaina purissima portati dal mare. Accade in Francia, nei dintorni di Saint Jean, dove da settimane si susseguono misteriosi ritrovamenti sulla spiaggia: decine di panetti di droga riversati a cadenza quasi giornaliera sul bagnasciuga. Ad oggi il totale è di quasi 760 kg di coca, per un valore stimato di circa 60 milioni di euro. 

I primi ritrovamenti risalgono allo scorso 18 ottobre. Da allora tutta la costa atlantica che va dalla foce della Loira fino al dipartimento delle Landes è stata interessata dal misterioso fenomeno. Ma come ci è finita tutta quella droga sulla spiaggia? 

Secondo la Procura di Rennes, che indaga sul caso insieme a diversi organismi investigativi internazionali, potrebbe essere il carico disperso di una nave di narcotrafficanti, forse incorsa in un naufragio o in balia di una tempesta. Gli investigatori sembrano almeno per il momento scartare invece l’ipotesi di un carico rilasciato appositamente in mare per poi essere recuperato dai complici. 

A infittire il mistero ci sono poi le scritte, su quasi tutti i panetti rinvenuti, come “brillante” o “diamante”. Forse il marchio distintivo dei narcos per indicare un particolare prodotto o destinatario.

Intanto sono state eseguite le opportune analisi sul prodotto. Dai risultati è emerso che si tratta di cocaina purissima all’83%, probabilmente proveniente dal Sud America. Le autorità francesi hanno invitato la popolazione a segnalare ogni nuovo ritrovamento e a non toccare o spostare i panetti: per il trasporto di tali sostanze si rischiano fino a 10 anni di carcere.

Il procuratore Philippe Astruc ha inoltre messo in guardia i cittadini sui rischi immediati per la salute perché la droga contenuta negli involucri “è un prodotto estremamente puro che non va assolutamente consumato in tale forma”: il rischio overdose è quasi certo.

Fonte: France Info, France 2