Francia. Motociclista faceva il dito medio all’autovelox: per 125 “vaffa”, 20mila euro di multa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 novembre 2018 7:00 | Ultimo aggiornamento: 14 novembre 2018 9:13
Francia. Motociclista faceva il dito medio all'autovelox: per 125 "vaffa", 20mila euro di multa

Francia. Motociclista faceva il dito medio all’autovelox: per 125 “vaffa”, 20mila euro di multa

ROMA – Ogni volta che passava davanti a un autovelox si metteva in posa con un bel dito medio innalzato per insultare, si presume, l’autorità costituita. Le guardie francesi del dipartimento Tarn-et-Garonne, nell’Occitania per un bel po’ hanno dovuto subire in silenzio e mandar giù il rospo. Il centauro infatti si premuniva ogni volta di nascondere o travisare in qualche modo la targa. E così continuava a scorrazzare allegro e impunito, badando ogni volta a superare la linea di mezzeria, a mo’ di sfida e oltraggio. 

Dopo mesi di accurata inchiesta, magari confrontando moto e pilota in altre situazioni dove l’anonimo insolente poteva essere ripreso senza che si preoccupasse di occultarsi, la gendarmerie ha cominciato ad assaporare l’agognata vendetta.

E così ha messo puntualmente in fila tutte le trasgressioni fino a quel momento passate in cavalleria. Per 125 volte la telecamera dell’autovelox lo ha immortalato con il dito alzato. Altre 35 volte mentre non rispettava il codice della strada. Il conto è quindi arrivato, pesante e inesorabile: ritiro della patente per un anno e 19.220 euro di multa. Che fa, concilia?