Francia. Neonati sepolti, la polizia cerca altri corpi nel giardino degli orrori

Pubblicato il 10 agosto 2010 10:45 | Ultimo aggiornamento: 10 agosto 2010 10:57

Dominique Cottrez

La polizia ha ripreso stamattina le ricerche nel giardino della casa in cui alla fine di luglio erano stati ritrovati i cadaveri di due degli otto neonati uccisi e sotterrati dalla madre a Villers-en-Tertre, nel nord della Francia. Gli inquirenti, riferiscono fonti vicine all’inchiesta, cercano ”altri elementi, in senso ampio, che potrebbero essere utili alle indagini”.

Nell’ultimo fine settimana di luglio, un uomo residente a Villers aveva contattato la polizia dopo aver rinvenuto i cadaveri di due neonati nel giardino della sua casa, dove fino a qualche anno prima vivevano l’infanticida e il marito. Le successive indagini avevano consentito il ritrovamento di altri 6 cadaveri di bebè, nel giardino dell’attuale abitazione della coppia.

La madre dei piccoli, Dominique Cottrez, ha subito confessato di averli uccisi, dicendo che lo faceva per nascondere le gravidanze al compagno. La donna è ora sotto inchiesta per omicidio plurimo di minore.