A Parigi la crisi è finita: a luglio boom di presenze al Plaza, hotel con stanze da 1000 euro

Pubblicato il 4 agosto 2010 16:32 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2010 17:17

L'Hotel Plaza a Parigi

L’ennesima conferma che la crisi ha colpito più la classe media e molto meno i grandi ricchi arriva da Parigi. E’ stato, infatti, un mese di luglio storico quello del Plaza Athenee, uno degli alberghi di superlusso più famosi di Parigi, che nonostante la crisi ha segnato un record di presenze (95,5%), con un costo medio per stanza che supera i 1.000 euro a notte.

Una notizia così eclatante da conquistare la prima pagina del Figaro Economie. ”Champagne al Plaza!”, scrive il quotidiano, citando il direttore amministrativo dell’albergo, che parla di ”record storico a Parigi”. Sempre a luglio, la ‘suite royale’, che costa la bellezza di 20.000 euro a notte, non è rimasta libera nemmeno una notte.

E in appena un mese il fatturato del celebre hotel dell’Avenue Montaigne, la strada più chic della capitale, ha superato gli 8,5 milioni di euro. Una performance per la quale vanno ringraziati soprattutto gli americani (che rappresentano il 17% della clientela), seguiti da brasiliani, argentini ed europei. La frequentazione di clienti Usa e’ aumentata del 10% e gran parte di essi hanno soggiornato in grandi suites. Intanto, tutto il personale dell’albergo e’ stato convocato domani per festeggiare il risultato.