La Francia respinge gli immigrati per 62 euro

Pubblicato il 21 Aprile 2011 19:49 | Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2011 20:06

VENTIMIGLIA (IMPERIA) – Accettato con difficoltà il permesso temporaneo italiano, ora la Francia inizia a respingere gli immigrati provenienti dal nostro Paese perchè “non hanno i requisiti economici” per potersi mantenere dignitosamente. A quanto ammontano questi requisiti? 62 euro. E per 62 euro 5 tunisini sono stati infatti respinti a Ventimiglia.

All’Ansa i cinque, appena riammessi dalla Polizia di frontiera di Ventimiglia, hanno raccontato di essere parte di un gruppo di trenta, e di essere stati tutti fermati dalla gendarmerie martedì alla stazione di Nizza, poco dopo essere scesi dal treno. I nordafricani hanno spiegato di non aver superato il requisito economico, poiché tra tutti e cinque avevano in tasca solo 20 euro. Per questo motivo sono stati respinti in Italia. Il requisito economico previsto dalla Francia è infatti di 62 euro nel caso in cui l’immigrato non abbia un alloggio. Di 31 euro se possono dimostrare di avere un punto di appoggio.

I cinque tunisini respinti alla frontiera francese ”sono un numero irrilevante – riferiscono fonti della Polizia di frontiera di Ventimiglia – rispetto ai tanti che, in base ai requisiti di Schengen, hanno varcato in questi giorni il confine francese”.