Francia. Studente aggredisce insegnante, aveva definito terrorista Al Qaida

Pubblicato il 9 Marzo 2010 16:13 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2010 18:29

Uno studente di 15 anni del centro della Francia è stato convocato davanti alla giustizia per aver spruzzato gas lacrimogeno sul viso della sua insegnante di storia che aveva appena spiegato che Al Qaida è un’organizzazione terroristica. Lo ha reso noto la stessa insegnante.

«Avevo appena spiegato che gli attentati dell’11 settembre 2001 erano dovuti all’organizzazione terroristica al Qaida, come c’è scritto anche sul libro di testo – ha spiegato la donna, che è anche preside del piccolo istituto di Largentiere, in Ardeche (centro della Francia) -. Il ragazzo si è alzato, ha detto che al Qaida non è terrorista, e nemmeno i talebani».

Lo studente, che frequenta la terza media, avrebbe a quel punto spruzzato gas lacrimogeno sulla professoressa, poi su un altro membro del corpo insegnante. Entrambi hanno sporto denuncia.